Il serramento è uno degli elementi costruttivi più critici a livello termico. Pensiamo che le moderne pareti ben isolate hanno una trasmittanza (U) che può agevolmente raggiungere i 0,20 W/mqK (per esempio con muratura in laterizio porizzato e cappotto in polistirolo da 12cm) mentre degli ottimi serramenti arrivano ad avere una trasmittanza globale (Uw) di 1,2 W/mqK cioè ben 6 volte superiore! Determinante è altresì la posa del serramento e soprattutto il punto di attacco alla parete. In queste aree si riscontrano i maggiori problemi che spesso vengono sottovalutati dagli installatori utilizzando abbondantemente schiume e siliconi a riempire interstizi e fughe che poi sono ricoperte da un listoncino di legno di pochi cm di spessore.
Nell’esempio sotto si evidenziano le dispersioni del cassonetto dell’avvolgibile (con formazione di condensa) e le problematiche del nodo serramento-parete:

p005_1_00
p005_1_02


Esempio di dispersione termica del serramento, dovuto principalmente alla non perfetta chiusura sui quattro lati:
p005_1_01
p005_1_04

Referenze