18 dicembre 2013
18 dicembre 2013,
 0

Oltre ai sistemi di VMC (Ventilazione Meccanica Centralizzata) esistono anche dei sistemi di VM decentralizzati o “single room”. Come si evince dal termine, queste macchine hanno l’obiettivo di ricambiare l’aria in modo efficiente ma lavorando “stanza per stanza” solitamente con apparecchi fissati sulla muratura perimetrale e collegati all’esterno tramite uno o due fori di diametro variabile a seconda dei modelli. Esistono anche dei modelli da integrare al serramento esterno. Alcune aziende propongono macchine molto efficienti e complete che, in piccola scala, offrono la stessa tecnologia degli impianti centralizzati. Quindi hanno il recuperatore di calore, filtri per l’aria in ingresso, ventilatori a basso consumo, elevati livelli di insonorizzazione dal rumore esterno e molto silenziosi come rumore proprio. 

Vantaggi principali:

– facilità di installazione anche su edifici esistenti

-facilità ed economicità nella pulizia delle tubazioni (solitamente si limita al tubo che attraverso il muro)

-installabili anche in singoli ambienti con possibilità di regolazione del ricambio stanza per stanza a seconda dell’uso e della necessità

-possibilità di avere apparecchi con elevate percentuali di recupero del calore

-possibilità di avere apparecchi con filtri molto efficienti (fino a F7) che abbattono allergeni e polveri sottili

Svantaggi principali:

-ricambio dell’aria meno omogeneo rispetto ai sistemi centralizzati

-recupero del calore meno efficiente dei sistemi centralizzati

-possono essere rumorosi, poco efficienti e scarsamente efficaci se non si installano prodotti di qualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *