21 maggio 2014
21 maggio 2014,
 0

I periodi primaverile ed estivo (tipici delle fioriture) sono un vero dramma per chi soffre di allergie da pollini e graminacee: occhi rossi, vie respiratorie irritate, congestione nasale, tosse secca e stizzosa, disturbi del sonno sono tra i sintomi più diffusi. Se ne contano addirittura 10! (Fonte: www.sanraffaele.it). Quando i soggetti allergici o sensibili stanno all’aria aperta i sintomi si acutizzano e i rimedi sono perlopiù di tipo farmacologico. Negli ambienti chiusi il problema si riduce, ma l’apertura delle finestre per la normale ventilazione permette l’ingresso di aria con pollini e sostanze allergeniche, specie se l’immobile è collocato in zone ricche di vegetazione. Quindi gli stessi sintomi si presentano anche al chiuso. Con le macchine di ricambio dell’aria Siegenia dotate di filtri F7 si riescono a ridurre di oltre il 97% le componenti patogene dell’aria (pollini, ecc.). Con un piccolo investimento e una semplice installazione (peraltro detraibile al 50%) potete godere di aria sana all’interno della vostra casa o luogo di lavoro senza dover far ricorso ai farmaci. Chiamaci per maggiori informazioni e per un preventivo personalizzato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *